Gemellaggio tra le città di Pemba e Reggio Emilia
Di admin (del 29/05/2012 @ 12:17:03, in Eventi, letto 2078 volte)
La storica relazione tra il Mozambico e l'Italia ha conosciuto un ulteriore emozionante momento nella storica sala del Consiglio Comunale di Reggio Emilia, dove è nata la Bandiera Italiana e dove hanno avuto luogo alcuni dei momenti più significativi di una legame di affetto e di solidarietà che ha sempre visto in prima linea Reggio Emilia e la città del nord del Mozambico Pemba. "Si tratta di un'amicizia quarantennale" ha sottolineato il sindaco di Reggio Emilia Delrio "ma anche e soprattutto di una relazione di collaborazione e solidarietà che anche l'Unione Europea ha riconosciuto come esempio tra i più efficaci. Il Console Santi appena rientrato da Maputo mi ha confermato il clima di vitalità del Mozambico. Non dobbiamo infatti dimenticare che l'Africa è un continente stupefacente, di crescente rilevanza anche per le imprese italiane. Ed il Mozambico è un Paese in grande evoluzione, che ha saputo credere nella democrazia, accrescendo la coesione sociale e lo sviluppo. Questa crescita può fare bene alle aziende italiane e deve essere vista anche come una grande opportunità per la nostra economia". "La storia fra il Mozambico e l'Italia" ha ricordato il sindaco di Pemba Tagir Carimo "ed in particolare tra Reggio Emilia e Pemba e' una storia molto bella e toccante che coinvolge due popoli. Il nostro obiettivo è diventare un simbolo di cooperazione a livello mondiale". L'Ambasciatore del Mozambico in Italia Carla Mucavi ha voluto evidenziare a più riprese l'importanza di "un momento storico nella relazione tra i nostri due Paesi. E' con grande emozione che sono presente alla firma di questo gemellaggio fra Pemba e Reggio Emilia. Nel corso degli ultimi 20 anni la stabilita' politica ha consentito al Mozambico di avviarsi sulla strada di uno sviluppo sostenibile. È quindi ora doveroso ringraziare l'Italia ed i cittadini di Reggio Emilia per i valori di giustizia e dignità che sono per noi fonte di continua ispirazione". Il particolare significato di Reggio Emilia nella storia della cooperazione fra i due Paesi è stato al centro anche dell'intervento del Console Onorario del Mozambico Simone Santi che ha sottolineato "l'aria di entusiasmo" che si respira oggi in Mozambico, dove stanno affermandosi alcuni dei principali investitori internazionali. "E' quindi necessario maturare ulteriormente il livello del rapporto fra Italia e Mozambico, cogliendone pienamente le potenzialità anche a livello economico".